LUCIA CASAGRANDE RAFFI, FABIO CECCARELLI e ACCADEMIA HERMANS

MARKKU MÄKINEN e SUNNIVA FAGERLUND
20 Marzo 2022

LUCIA CASAGRANDE RAFFI, FABIO CECCARELLI e ACCADEMIA HERMANS

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 27 Marzo 2022
16:00 - 18:00

Luogo
Arrone, Antico Convento di San Francesco

Categorie


J.S. BACH & G.F. HANDEL

(la sfida mancata)

 

LUCIA CASAGRANDE RAFFI, soprano

FABIO CECCARELLI, traversiere

ACCADEMIA HERMANS

AZUSA ONISHI – SARA MONTANI, violini

LUCA SANZÒ, viola

ALESSANDRA MONTANI, violoncello

ALESSANDRO SCHILLACI, contrabbasso

FABIO CIOFINI, clavicembalo/organo e maestro di concerto

***

 

J.S. Bach (1685–1750)

Suite in Si minore – BWV 1067 per traversiere e archi 

 Ouverture, Rondeau, Sarabande, Bourée I – Bourée II, Polonaise – Double, Menuet, Badinerie

 

G.F Handel (1685 – 1759)

Salomon Oratorio – HWV 67

 Sinfonia III Atto

Aria: Will the sun forget to streak per soprano, traversiere e archi

 

J.S. Bach

Cantata Non sa che sia dolore – BWV 209

Soprano, traversiere e archi

Sinfonia, Recitativo – Non sa che sia dolore,

Aria – Parti pur, e con dolore,

Recitativo – Tuo saver al tempo e l’età contrasta,

Aria – Ricetti gramezza e pavento

 

 

 

LUCIA CASAGRANDE RAFFI 

Nata a Gubbio (PG), si laurea prima in Canto e successivamente in Didattica della Musica con il massimo dei voti presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia. Consegue poi la laurea specialistica di II Livello in Canto indirizzo interpretativo – compositivo con centodieci e lode.

Debutta a ventuno anni al XXIV ° Cantiere Internazionale D’Arte di Montepulciano. Collabora con numerosi artisti di fama nazionale ed internazionale riscuotendo consensi di critica e di pubblico. Si esibisce da anni sia in Italia che all’estero in ambito operistico, sacro, oratoriale e sinfonico. Nel 2010 è al premio “Beniamino Gigli” di Helsinki presso l’Accademia Sibelius.

Negli anni approfondisce lo studio del canto e repertorio barocco con particolare riferimento al ‘700 collaborando con influenti musicisti del settore e importanti formazioni cameristiche come: Accademia degli Unisoni, Solisti Aquilani, Orchestra da Camera di Perugia,  Ensemble Strumentale della Cappella Musicale  S. Petronio,  Ghislieri Choir & Consort e Accademia Hermans, con la quale  partecipa in qualità di soprano solista al Festival Villa Solomei dal 2015 al 2019, alla 70° Sagra Musicale Umbra, al Festival  Arti in Movimento (NA) e all’incisione discografica della  Bottega Discantica  ” O Magnum Mysterium “. Con Roma Barocca Ensemble pubblica nel 2020 per la Bongiovanni la “Cantata a due voci con violini in onore di Sant’ Antonio da Padova” di Girolamo Rossi e nel 2021 per la Da Vinci “Il Giudizio Universale, Cantate Spirituali” di Francesco Feo.

 

FABIO CECCARELLI si è diplomato in Flauto moderno nel 1986 presso l’Istituto Musicale “G. Briccialdi” di Terni con il M° F. Chirivì.  Ha perfezionato i propri studi con M. Larrieu, ha collaborato con varie orchestre nazionali ed ha vinto premi con ensemble di musica da camera in Concorsi Nazionali ed Internazionali.Per la musica antica, nel 2008, si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al Biennio Accademico di II livello presso il Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza sotto la guida di Marcello Gatti. Ha frequentato Masterclass di musica da camera ed orchestra barocca con i maestri S. Kuijken, M. Hugget, P. Grazzi, S. Balestracci e Ton Koopmann ed ha vinto il primo Concorso di Musica Antica del Conservatorio di Vicenza 2007. È solista dell’Accademia Hermans con la quale si è esibito in importanti Festival in Italia, USA, Canada, Giappone, Messico, Danimarca, Estonia, Germania, Finlandia ed ha inciso per la casa discografica “Bottega Discantica” di Milano.  Ha insegnato Flauto nel Civico Istituto Musicale “A. Onofri” di Spoleto dal 1992 al 2015 ed è stato Direttore Artistico del Festival di Musica Antica “Parco in… Musica”, oggi Hermans Festival, in Umbria. 

 

L’ACCADEMIA BAROCCA WILLELM HERMANS si è costituita in associazione nell’ottobre del 2000 ed è formata da strumentisti e cantanti specializzati nell’esecuzione di musica antica con diverse opportunità di variazione a seconda del repertorio. I musicisti dell’Accademia vantano molteplici esperienze professionali sia in Italia che all’estero ed hanno avuto modo di distinguersi in Festival e Concorsi prestigiosi evidenziando spiccate doti musicali ed interpretative. Il linguaggio sviluppato dal gruppo è il risultato del giusto equilibrio tra la conoscenza della prassi esecutiva per la musica antica e l’esperienza interpretativa dei singoli strumentisti. L’Accademia Hermans ha registrato numerosi CD per diverse etichette discografiche quali Bongiovanni, Tactus, La Bottega Discantica, Brilliant Class (Olanda), Glossa (Spagna), avvalendosi della partecipazione di illustri solisti tra i quali Roberta Invernizzi, Bart Van Oort, Mauro Borgioni, Enrico Gatti, Gloria Banditelli. Svolge un’intensa attività artistica sul territorio umbro, registrando CD in luoghi storici (palazzi e chiese), organizzando festival e concerti, cura la direzione artistica dell’Hermans Festival – concerti d’organo e di musica antica – e, dalla Stagione 2010/11, è Orchestra residente del Teatro CUCINELLI a Solomeo di Corciano (PG). Si è esibita nelle migliori Stagioni musicali nazionali ed è stata invitata a suonare per Festival internazionali in U.S.A., Canada, Messico, Giappone, Finlandia, Estonia, Polonia, Danimarca, Olanda, Germania, Serbia e Russia.

 

FABIO CIOFINI ha studiato organo, pianoforte e fortepiano al Conservatorio di Perugia rispettivamente con W. Van de Pol, M.F. Spaventi e C. Veneri e clavicembalo presso la Scuola di Musica di Fiesole con A. Fedi. Ha continuato i suoi studi in Organo presso il Conservatorio di Amsterdam con J. Van Oortmerssen ottenendo nel 1999 il “Post-Graduate” in musica barocca. Nel 1995 è stato nominato Organista titolare presso la Collegiata di S. Maria Maggiore a Collescipoli sull’organo barocco W. Hermans (1678). Tiene regolarmente concerti e Masterclass in Italia, Europa, Stati Uniti, Canada e Giappone ed è sovente ospite dei più importanti Festival di musica antica (Lufthansa Festival, Oude Muziek – Utrecht, Vantaa Baroque Festival etc.) Ha registrato e suonato in diretta radiofonica per le più importanti radio nazionali europee (BBC, ZDF, YLE, RAI etc). Le sue interpretazioni della musica antica e barocca riscuotono larghi consensi. Fabio Ciofini è attivo anche come direttore-concertatore ed è direttore musicale di Accademia Hermans. Il suo ultimo disco dell’opera 4 di Corelli registrato con l’Ensemble Aurora (Glossa) ha vinto il “Diapason d’oro” e il “deutschen schallplattenkritik”. Insegna tastiere storiche presso l’ISSM “G. Briccialdi” di Terni. Dal 2010 è Direttore Artistico della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli (Solomeo, Perugia). Nell’Ottobre 2019 è stato nominato Direttore Artistico del Festival Segni Barocchi.

 

 

Prenotazioni