ALESSANDRO SCARLATTI “IL SICILIANO”

“LUCI BELLE, VAGHE STELLE”
1 Agosto 2021
“LA SERENISSIMA”
9 Agosto 2021

ALESSANDRO SCARLATTI “IL SICILIANO”

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 7 Agosto 2021
21:00 - 23:00

Luogo
Montefranco – P.zza Micheli

Categorie


ALESSANDRO SCARLATTI

“IL SICILIANO”

 

I SOLISTI DELL’ORCHESTRA BAROCCA SICILIANA

Lia Battaglia, soprano

Gioacchino Comparetto, flauto dolce & oboe

Ramashanty Cappello, violoncello

Luca Ambrosio, clavicembalo

 

 

ALESSANDRO SCARLATTI

(Palermo 1660 – Napoli 1725)

Ardo è ver, per te d’amore – Cantata per soprano, flauto dolce e b. c.

Sonata XIV in Sol magg. per flauto dolce e b. c.

Adagio, Allegro, Allegro, Allegro, Adagio, Minuetto, Giga

Lusingami, speranza – Aria di Issicratea, da Il Pompeo (Roma, 1683)

Follia – Partite per clavicembalo solo

Non piangete il figlio ucciso – Recitativo ed Aria di Abelle, da Cain, overo il primo omicidio (Venezia, 1707)

Sonata I in Re min. per violoncello e b. c.

Largo, Allegro, Largo, A tempo giusto

Clori mia, Clori bella – Cantata per soprano, oboe e b. c.

 

 

Scarica qui i testi delle cantate del concerto

 

A seguito delle misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche stabilite dal D.L. 23 luglio 2021, n. 105.

L’ingresso ai concerti sarà consentito esclusivamente a chi è in possesso del GREEN PASS (Certificazione Verde COVID-19).

 

 

LIA BATTAGLIA 

Ha conseguito il triennio ordinamentale e il biennio sperimentale in Canto rinascimentale e barocco presso il Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo con 110 lode e menzione, perfezionandosi con L. Bertotti, L. Dordolo e S. Prina; ha seguito corsi di G. Bertagnolli, E. Wymola, S. Mingardo e R. Invernizzi attualmente si perfeziona con il soprano P. Gentile. Ha tenuto numerosi concerti da solista in Italia, Francia (Parigi) e Austria (Vienna), partecipando ai festival “Suona Francese”, “Suona Italiano”, “Frescobaldi International Festival of Music”, “Magie Barocche”, “Settimana di Musica Sacra di Monreale”, “Barocco Festival Leonardo Leo” e collaborando con gli ensemble del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo , l’Orchestra Barocca della Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado” di Milano, Antonio il Verso, LeBrun e Les Elements, sotto la guida di importanti solisti e direttori quali P. Cartosio, I. M. Schifani, Jean-Marc Aymes e Francesco Fanna. Fa parte dell’ensemble Suono Antico con il quale ha vinto nell’ottobre del 2013 il “X Premio Nazionale delle Arti – sezione musica con strumenti antichi e voci” e nel maggio del 2015 il secondo posto in occasione del “Premio Abbado”. 

 

GIOACCHINO COMPARETTO 

Ha conseguito con lode e menzione d’onore la laurea di II livello in flauto dolce e, successivamente, in oboe barocco e classico presso il Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo, sotto la guida, rispettivamente di P. Cartosio e S. Vezzani. Si è perfezionato con J. Domenech (Conservatorio di Amsterdam), P. Grazzi (Conservatorio “E.F. Dall’Abaco” di Verona), ed ha seguito masterclass tenute da D. Laurin, K. Boeke, A.Bernardini, C. Hartmann. I premio (cat. under 20) al II Concorso internazionale di flauto dolce dell’ERTA (Padova, 2010), con il gruppo Suono antico ha vinto il Premio delle Arti (sezione musica antica-ensemble, 2013), e si è classificato al II posto al premio Abbado 2015. È stato primo oboe dell’EUBO (European Union Baroque Orchestra) e dell’Orchestra Barocca dei Conservatori Italiani;

collabora inoltre con l’Orchestra Barocca Siciliana, I Barocchisti, Ensemble Antonio Il Verso e diversi altri gruppi di musica antica, con cui ha partecipato a concerti e festival in tutta Italia, Grecia, Svizzera, Francia, USA, esibendosi, tra gli altri, per la RAI e il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro La Fenice di Venezia, il Muziekgebouw di Amsterdam, sotto la guida di direttori quali D. Fasolis, R. Alessandrini, A. Bernardini e F.M. Sardelli.

 

RAMASHANTY CAPPELLO

 Si è diplomato con il massimo dei voti in violoncello presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, sotto la guida di Andrea Nannoni. Sempre piazzato nei primi posti in diversi concorsi nazionali ed internazionali, collabora, sin da giovanissimo, con varie formazioni da camera e orchestre, tra cui la Jugend Kammerorchester Birsek di Basilea (Svizzera) e l’orchestra giovanile della Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi. Dal 2014 approfondisce la prassi storica sul violoncello barocco con C. Jones e G. Nasillo. In carriera ha collaborato con artisti del calibro di A. Vismara, V.Oistrakh, S. Kuijken e altri.

 

LUCA AMBROSIO 

Diplomato in pianoforte con D. Manigrasso ed in clavicembalo con il massimo dei voti presso l’Istituto Musicale “V. Bellini” di Catania con S. Carchiolo, ha completato la sua formazione presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo (CN), e la Schola Cantorum Basiliensis (Svizzera) con J. B.Christensen. In qualità di continuista collabora da anni con diversi gruppi specializzati nell’esecuzione su strumenti originali, tra cui Les Elements, la Cantoria di Campitelli, il Bell’Accordo Ensemble e Festa Rustica, con i quali ha registrato dei CD per Brilliant Classics, Da Vinci Classics, Amadeus Elite e Tactus. Nel 2013 si è laureato in Musicologia presso l’Università degli Studi di Pavia, ateneo presso il quale ha successivamente conseguito il dottorato di ricerca in Scienze del Testo Letterario e Musicale. Ha partecipato a diversi convegni in Italia e all’estero, pubblicando contributi per Erickson, LIM, Ed. Accademiche Italiane e la Società Italiana di Musicologia; nel 2016 ha vinto il VII Premio Internazionale di Studi Musicologici “F. M.Ruspoli”.

 

 

Prenotazioni

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.